• W3C compliance
Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle" - 2018 Alessandro Callegati "Calle"
"Fondo Alessio Legramante" 
 
La Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle", inaugurata nel 2019, è nata e si è sviluppata grazie alle moltissime donazione di fumetti da parte delle persone interessate. Fra le tante spicca la donazione dei figli di Alessio Legramante, circa 20.000 pezzi.
Con la delibera del Consiglio Direttivo della associazione di volontariato, Fanzine Italiane Aps, gestore della Fumettoteca, la donazione è stata accettata e intitolata come "Fondo Alessio Legramante", allo scopo di una gestione più coordinata e meno dispersiva del notevole quantitativo fumettistico.
Per poter presentare, ai nostri fruitori e agli interessati, la persona di Alessio Legramante abbiamo domandato ai figli un loro ricordo, che potete leggere di seguito.
 
Ricordo da parte dei figli Legramante
Cercheremo di delineare la personalità a volte complessa di papà, come medico ma soprattutto come padre.
Nostro padre è stato Primario Medico presso l’Ospedale di Frascati (Roma).
Per quanto riguarda la professione di Medico si è laureato nel 1953 all’Università di RomaLa Sapienza”. Successivamente ha ricoperto il ruolo di ufficiale medico di complemento nell’Aereonautica Militare.
Nel 1962 ha vinto il concorso per Aiuto Medico all’Ospedale di Frascati dove è rimasto in servizio fino al 1998 quando è andato in pensione con il titolo di Primario del Reparto di Medicina Generale dopo avere ricoperto per lunghi anni anche la carica di Primario della Divisione di Cardiologia nello stesso Ospedale.
Durante la sua vita professionale ha ottenuto diversi Titoli di Specializzazione: Medicina Interna, Cardiologia, Endocrinologia, Oncologia Medica, Igiene e Medicina Preventiva.
L’Ospedale è stata sempre la sua ragione di vita. Non solo una professione, ma grande vocazione.
Attaccatissimo alla vita, fino all’ultimo, grande lottatore... un gigante per me.
Uno dei ricordi che ho di papà medico, un vero e proprio aneddoto, è che una volta diagnosticò ad una mia ex collega il tumore ai polmoni semplicemente per aver visto i polpastrelli gonfi delle sue mani. Il suo occhio nudo era di gran lunga più affidabile di tutti gli esami clinici effettuati, che tra l’altro risultarono tutti negativi! Anche quella volta, andò contro tutti i pareri medici e tutti i risultati negativi e consigliò operazione urgente. Quella volta come tante altre, salvò la vita alla mia amica che oggi a distanza di anni ha visto nascere e crescere suo nipote.
Un grande genio a 365 gradi… e non sono solo io a dirlo che sono la figlia… ma a riscontrare questo furono i numerosi pazienti che ha avuto nell’arco della sua vita.
Studiò psicoanalisi sottoponendosi lui stesso alla psicoanalisi per poterne ottenere l’abilitazione e successivamente poter esercitare anche la professione di Psicoanalista; lo studio della mente lo appassionava immensamente.
Grande uomo dalle mille passioni la prima fra tutte la musica classica, la lirica, adorava Wagner con tutto se stesso che cominciò ad apprezzare fin da adolescente.
Lo contraddistingueva una spiccata curiosità verso ogni cosa, sempre assetato del sapere, del conoscere. Diceva sempre che non poteva fermarsi, perché se l’avesse fatto la sua mente si sarebbe spenta… e sarebbe stata la sua fine.
E così quando giunse l’età della pensione, non si fermò e si iscrisse all’Università… ma non della terza età come si potrebbe immaginare!! Ebbe come colleghi dell’Università ventenni… ma anche questa volta non si scoraggiò… e così prese, a distanza di pochi anni, ben due lauree da aggiungere alla sua Laurea Principale di Medicina e Chirurgia.
Fu per noi figli un grandissimo esempio.
Una di queste Lauree è stata Lettere con indirizzo Discipline dello Spettacolo, ovvero DAMS, poiché una delle sue grandi passioni, e in questa l’ho seguito, era il Cinema.
Nonostante tutto, la sua vita però è stata sempre segnata da mille difficoltà e problemi.
Ci avete fatto presente della donazione di una parte, doppia, dei fumetti al Reparto Pediatria del vostro Ospedale, a Forlì... sono sempre più convinta che a volte le cose non accadono per caso!
Liberando la nostra casa natale, in questi giorni ho trovato tutta la documentazione di quando ero piccola, ed in particolar modo la mia cartella clinica… perché… indovini un po’...io stessa ho soggiornato per molti anni e a più riprese al Reparto Pediatria di vari Ospedali per una gravissima e rara malattia quasi sempre mortale; una leggenda narra che questo succede ai figli dei Medici!
I miei genitori non si sono mai arresi al triste pronostico che i medici al tempo avevano loro comunicato… non hanno mai mollato laddove i medici avevano assicurato non esserci più alcuna speranza per me; al contrario, i miei hanno sempre lottato con tutte le loro forze… Poi... ovviamente... un po’ le cure in tenerissima età per combattere il grande male, il loro sostegno e anche un pizzico di fortuna… ed eccomi qui alla veneranda età di 53 anni a breve! Questo il messaggio a quei bimbi del Reparto Pediatria e soprattutto ai genitori, che trovino quella forza, quella energia per andare avanti.
Papà è stato sempre presente nelle nostre vite… e forse a volte un po’ troppo iperprotettivo!!!
Una guida per noi, il nostro punto fermo sempre e comunque.
Uno dei grandi messaggi che nostro padre ci ha dato è quello di non arrenderci mai, lottare sempre, non mollare per nessuna ragione al mondo e soprattutto preservare e avere sempre molta cura della nostra vita, bene prezioso e assoluto.
Aggiungo, forse, la più grande testimonianza di nostro padre. Papà, nel suo essere un po’ megalomane, si fece fare un’intervista a proposito del Cinema, che lui amava tantissimo.
Qui di seguito il link dell’intervista in Video
Questa è di getto una mia brevissima descrizione (nella parte scientifica aiutata da Jacopo), perché ci sarebbe tanto altro da aggiungere su nostro padre! Tutta una vita di bene e amore incondizionato per la sua famiglia.
Vi ringraziamo di cuore per tutto.
I Figli Legramante
Maddalena Alessia Legramante
Jacopo Maria Legramante
 
Di seguito una galleria di alcune immagini relative al quantitativo notevole dei fumetti posti nel "Fondo Alessio Legramante". Dalla preparazione per la donazione a Frascati, all'arrivo presso la sede fumettotecaria a Forlì, alla preparazione e donazione al reparto Pediatria Ospedale di Forlì, fino alle due postazioni ora presenti e disponibili alla Fumettoteca.
Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati "Calle" - Fondo Alessio Legramante
 
Per contatti compilare il seguente form o inviare mail all'indirizzo riportato alla fine.
Nome *
E-mail *
Oggetto
Messaggio
Invia file; testo/immagine
   
 
    
Per informazioni contattare: Staff Fumettoteca 
fumettoteca@fanzineitaliane.it
Referente: G. Umiliacchi Direttore Fumettotecario - 339 3085390
Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle"
Centro Nazionale Studi Fanzine - Fanzinoteca d'Italia 0.2
Via E. Curiel, 51 - 47121 Forlì - FC Italy
 
Centro Nazionale Studi Fanzine
Fanzinoteca d'Italia 0.2
 
+35 3393085390
 Lun/Dom: a richiesta numerica
 Via E. Curiel, 51 
 47121 Forlì FC Italy
 
2005 | 2021 Copyright © Fanzine Italiane
Licenza Creative Commons Attribuzione
Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-ND 3.0)
tranne immagini con © dei rispettivi autori.
note legali | riservatezza | privacy | Login 
 
/Centro-Nazionale-Studi-Fanzine-Fanzinoteca-d-Italia-Social1.jpg /Centro-Nazionale-Studi-Fanzine-Fanzinoteca-d-Italia-Social3.jpg /Centro-Nazionale-Studi-Fanzine-Fanzinoteca-d-Italia-Social2.jpg /Mappa2.PNG /Centro-Nazionale-Studi-Fanzine-Fanzinoteca-d-Italia-Social6.jpg
 
Centro Nazionale Studi Fanzine Logo Fanzinoteca d'Italia 0.2
 
Fondo Alessio Legramante